8 maggio, Giornata Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa

Giornata internazionale della croce rossa e mezzaluna rossa: “celebriamo chi dona se stesso per gli altri”. Ad Osimo un ricco cartellone di iniziative per celebrare i volontari e le attività promosse

CRI Osimo-Giornata Internazionale CRI 2017 ProgrammaL’8 Maggio, anniversario della nascita del fondatore della Croce Rossa, Henry Dunant, è la Giornata Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Essere in prima linea sempre, ovunque e per chiunque si trovi in una condizione di vulnerabilità: è con questo spirito che, da oltre 150 anni, milioni di volontari diffondono l’intuizione del filantropo svizzero, contribuendo alla crescita della più grande organizzazione umanitaria del mondo. Ogni anno, il Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa raggiunge più di 160 milioni di persone attraverso il suo network, composto da 17 milioni di volontari in 190 paesi e da 450mila operatori.

L’8 Maggio si celebra tutti i volontari che in ogni angolo dell’Italia, da nord a sud, donano se stessi per aiutare chi è più vulnerabile, chi è in difficoltà, chi vive nelle tante zone grigie della nostra società. Il volontario non è un supereroe, chiunque può diventare volontario di Croce Rossa. Ognuno può diventare un volontario e ciascuno può fare la differenza durante un terremoto, oppure aiutando una famiglia in difficoltà, sui moli degli sbarchi di migranti o a bordo di un’ambulanza” ricorda il presidente nazionale Francesco Rocca.

Sabato 6, una delegazione della CRI di Osimo, guidata dal presidente Adriano Antonella, ha consegnato la bandiera della nostra associazione al vicesindaco Mauro Pellegrini affinchè venisse issata sulla facciata del comune, insieme a quelle istituzionali, come simbolico gesto di vicinanza e apprezzamento per le iniziative condotte a favore dei più vulnerabili. “Nel ringraziare l’amministrazione comunale per averci ricevuto – ha dichiarato il presidente Antonella – vorrei ricordare a tutta la cittadinanza che le porte della nostra associazione sono sempre aperte anche per offrire poche ore del proprio tempo. Non chiediamo soltanto di salire in ambulanza, anzi la nostra attività è molto più ampia, chi vuole potrebbe aiutarci a portare i farmaci agli anziani o ad accompagnarli alle visite di controllo o a organizzare incontri per promuovere la Croce Rossa tra le nuove generazioni. Osimo si è sempre contraddistinta come una città sensibile al volontariato e lo ha dimostrato con la ampia partecipazione di concittadini al corso di primo livello che si è appena concluso”.

Per celebrare questa importante anniversario la Croce Rossa Italiana di Osimo ha predisposto un interessante cartellone di iniziative. Domenica 7 e 14 maggio in piazza del comune sarà presente una tenda pneumatica dove verrà proiettato un video delle attività, inoltre sarà possibile controllare gratuitamente la pressione arteriosa. I più piccoli invece potranno divertirsi con le attività proposte dal gruppo giovani. Nel pomeriggio di domenica 14 maggio, alle ore 18:00, sempre in piazza del Comune si terrà l’inaugurazione delle nuove ambulanze. Nell’occasione verranno ringraziati tutti i cittadini e gli sponsor che con le loro donazioni hanno permesso l’acquisto di mezzi sempre più all’avanguardia, un grazie sentito andrà anche ai volon8maggio-post-socialtari che lontano dai riflettori, con impegno giornaliero e professionalità accudiscono le persone vulnerabili.

Gli eventi della Giornata Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa rappresentano, quindi, l’opportunità per conoscere più a fondo le attività e i contorni di una missione che, per i volontari CRI, rimane sempre la stessa: essere presentiovunque, per chiunque.